Covid-19, i consigli dei veterinari per pulire le zampe di cani e animali d’affezione

I cani e gli animali d’affezione in generale non trasmettono il coronavirus. Tuttavia molti professionisti, tra veterinari e appassionati cinofili, sono intervenuti su questo argomento per avvisare il più possibile le persone che “la candeggina non va assolutamente usata per disinfettare la zampe dei cani al rientro da una passeggiata, nemmeno se molto diluita in acqua”. Al…

Parkinson e disturbi della vista

Nei pazienti con malattia di Parkinson il rischio di compromissione della vista è potenzialmente comune. La malattia è collegata, infatti, alla riduzione di dopamina retinica e di innervazione dopaminergica della corteccia visiva, con conseguente riduzione delle capacità visive. Un controllo oculomotorio ridotto, la sensibilità al contrasto, un’alterazione della visione dei colori e un deficit delle funzioni visuo-spaziali…

Al via in Italia la sperimentazione dei farmaci contro il coronavirus

Per contrastare e curare gli effetti da Covid-19 l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha dato il via libera alla sperimentazione di diverse tipologie di farmaci contro il coronavirus. Lo rende il Ministero della Salute, fornendo anche una sintesi dei protocolli di studio attualmente in corso. Si tratta del Tocilizumab, del Remdesivir e dell’associazione di farmaci Lopinavir–Ritonavir. E’ in corso di valutazione, invece, lo studio sul farmaco…

La guida anti-stress per resistere all’isolamento da coronavirus

Il Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi ha realizzato una vera e propria guida anti-stress per affrontare con un migliore atteggiamento psicologico la situazione di isolamento domestico per la pandemia. Una guida ricca di consigli e strategie per gestire le paure e affrontare le situazioni legate all’emergenza coronavirus. Gli esperti suggeriscono di assumere un atteggiamento resiliente…

Coronavirus e cibo: cosa mangiare durante l’emergenza

Questo periodo a casa non va considerato come causa inevitabile di aumento del peso corporeo. Basta fare attenzione e selezionare cosa mangiare durante l’emergenza, attraverso un’alimentazione saggia e razionale che non rinunci alla piacevolezza di sapori vari e gradevoli. Un risultato soddisfacente è garantito dalla somma di tante piccole e costanti attenzioni: non avere in casa pronti…