Il fumo nuoce gravemente alla salute e favorisce le infezioni respiratorie. Infatti, gli studi relativi al Covid-19 hanno evidenziato un rischio di malattia più grave tra i fumatori. Un terzo in più dei fumatori positivi al Coronavirus presentava, all’atto del ricovero, una situazione clinica più grave dei non fumatori, e per loro il rischio di aver bisogno di terapia intensiva e ventilazione meccanica è più che doppio. Questi studi ipotizzano anche che la condizione di fumatore spieghi la differenza di genere nel tasso di letalità riscontata che sarebbe del 4,7% negli uomini contro il 2,8% nelle donne.

Smettere di fumare è possibile In Italia, grazie ai Centri Antifumo, presenti su tutto il territorio nazionale. Chiama il Telefono Verde contro il fumo 800 554088, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 16 per informazioni e sostegno nel cambiamento.

Fonte: Istituto Superiore di Sanità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment